AutoCAD: disegno, modellazione e stampa 3D

Interfaccia di AutoCAD

L’interfaccia di AutoCAD fornisce gli strumenti di lavoro utili ad interagire in modo efficace e immediato con il programma. In questo capitolo vengono analizzate le barre degli strumenti funzionali alla modellazione 3D e alla gestione delle viste nello spazio.

Comandi utilizzati

STARTMODE, OPZIONI, CONFIGGRAFICA, LINEACOM, SM, SC, NAVCUBO, FINESTRE, WCS, UCS, 
STILIVISUAL

Struttura di AutoCAD

All'avvio del programma viene presentata una scheda Inizio composta da due pagine che    consentono un accesso facilitato a diverse operazioni di lavoro del programma ( Figura 2.1).

 

  Figura 2.1 - Finestre di avvio di AutoCAD visualizzate alla partenza del programma: a sinistra la pagina   Apprendi e a destra la pagina Crea.

Le due finestre di avvio Pagina Apprendi e Pagina Crea presentano una sintesi delle funzioni di aiuto.

Pagina Crea

La Pagina Crea è strutturata in tre colonne; nella prima troviamo le funzioni di apertura e gestione dei file di disegno (compreso un collegamento diretto con il sito di aggiornamento dei file Templates di Autodesk), nella seconda colonna è presente un'anteprima dei disegni recenti, nella terza colonna viene proposto un collegamento alla piattaforma della comunità A360 per aggiornamenti, condivisioni e novità riguardanti AutoCAD ed i prodotti Autodesk.

Pagina Apprendi

Nella Pagina Apprendi sono forniti numerose video lezioni riguardanti le nuove funzioni di AutoCAD e molti materiali di Autodesk per l'apprendimento del programma. Per la visualizzazione della pagina è necessaria una connessione Internet.

Nota: Per disattivare la scheda Inizio è necessario assegnare alla variabile STARTMODE il valore 0 mentre con valore 1 ripristina la visualizzazione della scheda. 

Interfaccia grafica

Nelle ultime versioni di AutoCAD è stata introdotta la Barra multifunzione di figura 2.2 che è un'interfaccia molto flessibile perché fornisce i principali comandi strutturati in schede e gruppi.

 

Figura 2.2 - Struttura dell'interfaccia grafica di AutoCAD con attivata l'area di lavoro Modellazione 3D.

Si ritiene utile fare una rapida panoramica della struttura dell'interfaccia anche per chi ha già una conoscenza di base di AutoCAD con particolare attenzione agli aspetti che riguardano il disegno 3D e le nuove funzioni della versione 2016 di AutoCAD.

A sinistra in alto di figura 2.2 troviamo i seguenti menu:

Menu dell'applicazione: il menu dell'applicazione è rappresentato da un grosso pulsante con l'icona A di AutoCAD. Questo pulsante offre molte funzioni:  un menu a discesa per la gestione dei file, una colonna di anteprima dei disegni recenti ed un  pulsante Opzioni per la gestione delle impostazioni di base di AutoCAD.

Per chi lavora in 3D fra le molte opzioni disponibili presenti nella finestra di dialogo Opzioni  di figura 2.3  citiamo la scheda Visualizzazione dove è possibile scegliere uno schema colore da adottare per tutta l'interfaccia, schema scelto fra Chiaro e Scuro visto che di default lo schema è quello scuro. In questo libro si è scelto lo schema chiaro per esigenze grafiche.

Un'altra scheda da considerare per avere prestazioni hardware ottimali è la scheda Sistema, con l'opzione  Prestazione grafiche che permette di attivare una serie di configurazioni hardware sul proprio computer come accelerazione hardware, gestione delle ombre e del rendering. Queste impostazioni sono condizionate dal tipo di CPU disponibile e soprattutto dal tipo di scheda grafica installata.